We Make City, a Salerno il Festival & Summer School del collettivo Blam

Prende il via la seconda edizione di We Make City (#WMC), un processo di rigenerazione urbana e innovazione sociale promosso dal collettivo Blam. #WMC promuove il riuso di spazi pubblici in dismissione della città di Salerno, attivando processi collaborativi che prevedono l’ingaggio dei cittadini nelle politiche di trasformazione urbana per imparare a fare città, insieme. Deadline per l'iscrizione: 30 Agosto [A cura di collettivo Blam]

a cura di collettivo Blam

Prende il via la seconda edizione di We Make City (#WMC), un processo di rigenerazione urbana e innovazione sociale promosso dal collettivo Blam che seleziona, promuove e accompagna le idee dei cittadini per trasformare spazi pubblici in disuso o abbandonati di Salerno.

A partire da un concorso di idee aperto ai cittadini, con il Festival & Summer School, che si svolgerà dal 1 al 3 in modalità online e dal 6 al 12 settembre a Salerno, si attiveranno laboratori di co-progettazione e autocostruzione, eventi e seminari, utilizzando l’architettura temporanea come strumento di coinvolgimento attivo di cittadini, studenti e professionisti nella trasformazione di spazi pubblici abbandonati o sottoutilizzati della città di Salerno. L’obiettivo è offrire alle comunità occasioni per costituirsi attorno spazi da trasformare insieme in luoghi, integrando residenti e comunità temporanee.

Deadline per l’iscrizione: 30 Agosto
Qui per le iscrizioni;
https://info190018.typeform.com/to/qQKKPDHE?fbclid=IwAR2f3-qfsYswZcxQ35u3BaCTyMCwvSHJOALpV19Hxz6iqsNMhuhP7D17_7A

#WMC è la Summer School che offre un’esperienza formativa multidisciplinare informale nell’ambito della rigenerazione urbana con laboratori di co-progettazione e un cantiere di architettura temporanea per trasformare uno spazio pubblico abbandonato di Salerno in un luogo di comunità. È dedicata a tutt*, e in particolare a studenti e appassionati di architettura e design.

#WMC è un Festival aperto alla città con eventi extra e occasioni d’incontro che rendono abitanti, studenti e professionisti protagonisti di un esperimento urbano in cui progettare nuovi modi di Fare Città, insieme.

#WMC2021 indagherà il tema della “Città Prossima”. Sotto la guida dei main tutor Blam, Orizzontale e Zapoi, i partecipanti avranno modo, prima a distanza e poi in presenza, di confrontarsi e di acquisire sul campo le competenze e le capacità per comprendere le complessità delle nostre città e orientare le proprie scelte per il Bene Comune.

Il tema: La Città Prossima

#WMC2021 indagherà le potenzialità dello spazio pubblico, inteso come estensione dell’abitare domestico, aprendo il campo a percorsi di sperimentazione e di innovazione ed investigando il tema della Città Prossima attraverso le lenti della cooperazione e l’attivazione e la cura dei Beni Comuni. Con il Festival & Summer School, comunità residenti e temporanee saranno coinvolte in percorsi abilitanti per diventare parte attiva del cambiamento nell’ampliare la dotazione di luoghi collettivi e co-produrre servizi di prossimità che migliorino la qualità della vita nel quartiere. Gli studenti, coinvolti in un vero e proprio processo di rigenerazione urbana, avranno modo, prima a distanza e poi in presenza, di confrontarsi e di acquisire sul campo le competenze e le capacità per comprendere le complessità delle nostre città e orientare le proprie scelte per il Bene Comune.

Il Festival & Summer School

I partecipanti della Summer School con il supporto di professionisti esperti in architettura e rigenerazione urbana e in collaborazione con i cittadini, attivano il cantiere di autocostruzione per riqualificare lo spazio individuato, un’area verde in abbandono nella zona orientale della città di Salerno, tramite la co-progettazione e la realizzazione di architetture temporanee. Il Festival, che si svolgerà in contemporanea alle attività di formazione della Summer School, sarà aperto a tutta la città e caratterizzato da eventi, laboratori per bambini, talk e seminari.

Le attività previste, dal 1 al 3 e dal 6 al 12 Settembre, avverranno in modalità blended, attraverso l’utilizzo di canali web per condividere le esperienze formative e i seminari online, e le attività in presenza che si terranno nel rispetto delle norme per il contenimento del contagio da Covid-19.

Condivid l'articolo sui social: