Colibrì

Colibrì è la newsletter collaborativa di U-Rise che ha l’obiettivo di raccontare progetti e iniziative dentro e attorno al Master U-Rise sui temi della rigenerazione urbana via innovazione sociale.
I contributi sono scritti sia da studenti sia da altri soggetti come ricercatori, attivisti e professionisti.

SOUper. Si espande il metodo SOU e si diffondono i valori della Scuola di Architettura per Bambini

SOU è la Scuola di Architettura per Bambini ideata da Farm Cultural Park. Un progetto in cui attività educative dopo scuola legate ad urbanistica, architettura e ambiente, alla costruzione di comunità, ma anche arte, design, agricoltura urbana ed educazione alimentare coinvolgono intensamente bambini, adolescenti e genitori. Per il periodo estivo 2021, il team Souper ha progettato una Summer School, che ha coinvolto student* dai 7 ai 12 anni, residenti e turisti ad Alassio (SV), Gela (CL) e Ostuni (BR). [A cura di Cristina Vignone]

We Make City, a Salerno il Festival & Summer School del collettivo Blam

Prende il via la seconda edizione di We Make City (#WMC), un processo di rigenerazione urbana e innovazione sociale promosso dal collettivo Blam. #WMC promuove il riuso di spazi pubblici in dismissione della città di Salerno, attivando processi collaborativi che prevedono l’ingaggio dei cittadini nelle politiche di trasformazione urbana per imparare a fare città, insieme. Deadline per l'iscrizione: 30 Agosto [A cura di collettivo Blam]

LUCI. Progettazione partecipata per una cittadinanza più consapevole

LUCI è un progetto di rigenerazione urbana che unisce lo sviluppo della comunità alla lotta al cambiamento climatico, attraverso azioni di sensibilizzazione della cittadinanza, formazione di tecnici e politici e cooperazione dei soggetti attivi del territorio. Ne abbiamo parlato con Giovanni Litt ricercatore dell’Università Iuav di Venezia [a cura di Laura Lorenza Magnani e Vittoria Fiore]

Una nuova piazza per Aprilia, tra spazio pubblico ed autocostruzione. Una conversazione con il collettivo orizzontale

Lo studio orizzontale si racconta: il nuovo progetto sullo spazio pubblico ad Aprilia vicino Roma approda alla scala urbana ed è esempio riuscitissimo di un processo di costruzione di comunità che rafforza l’appartenenza al luogo grazie anche al metodo dell’autocostruzione dello spazio fisico [a cura di Livia Chianese e Dalila Pace]

Casa Gavoglio a Genova. Una periferia in centro città, una caserma dismessa, un futuro parco

Con un'intervista a Lucia Tringali scopriamo il dietro le quinte di un progetto di rigenerazione urbana a Genova. Casa Gavoglio è la Casa di Quartiere gestita dall’ente La Casa nel Parco, con sede in un'ex caserma dismessa nel cuore del Lagaccio, quartiere genovese caratterizzato da povertà educativa [a cura Martina Pestarino, Margherita Chinaglia e Enrica Perotti]

Trasformatorio 2021

Trasformatorio cerca un metodo per costruire il futuro, con le arti, le tecniche e le persone insieme. Raccontiamo chi siamo e come lo facciamo in una nota sull’ultimo laboratorio, pensato metà in presenza e metà in assenza, e in svolgimento a Cosio d’Arroscia, piccolo borgo ligure patria dell’internazionale situazionista [a cura di Cristina Vignone]

Verso una rete regionale degli spazi di rigenerazione nelle Marche: il progetto Orbite!

Sperimentare nuovi modelli di aggregazione giovanile e valorizzare la costituenda rete degli spazi rigenerati delle Marche: questi gli obiettivi di ORBITE!, finanziato da Regione Marche e Dipartimento per le Politiche Giovanili e il servizio civile universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, promosso da Arci Ancona, Arci Senigallia, Casa delle Culture, Nuova Ricerca Agenzia Res, Sineglossa [a cura di Mara Polloni]

NATworking, lavorare e studiare immersi nella natura

NATworking è la prima rete di spazi per il lavoro e lo studio immersi nella natura. Il progetto di rigenerazione urbana e sviluppo locale è nato nel 2019, dall’incontro di cinque giovani desiderosi di migliorare la qualità del tempo dedicato al lavoro e al tempo libero, generando un impatto positivo nelle aree extraurbane del nostro paese. [a cura di Chiara Guidarelli e Miriam Pepe]