Racconti di tirocinio: Giulia Gabriele

Giulia Gabriele ci descrive il lavoro di ricerca attivato con Codici Ricerca Intervento di Milano, un’organizzazione indipendente che promuove percorsi di ricerca e trasformazione in ambito sociale, con la quale sta collaborando per il suo project work.

Uno dei punti di forza di U-RISE? La rete di network costruita con molte delle più importanti realtà italiane del mondo della rigenerazione urbana e dell’innovazione sociale.

Abbiamo chiesto alla classe U-RISE della VI edizione del Master di raccontarci la loro esperienza di tirocinio, questa l’intervista a Giulia Gabriele.

Presentati brevemente al pubblico U-Rise: chi sei, in che struttura stai svolgendo il tirocinio?

Sono Giulia Gabriele, siciliana, da diversi anni via dalla Sicilia. Ho una formazione mista che parte da una laurea triennale in lingue che ha fatto nascere la passione per il tedesco e… la geografia. Il tedesco mi ha portato in Austria e in Germania dove ho lavorato nel settore turistico, la geografia mi ha portato a Milano dove ho conseguito la laurea specialistica in Turismo Territorio e Sviluppo Locale presso la facoltà di Sociologia dell’università Bicocca. Dopo diversi anni di lavoro nel turismo digitale ho deciso di riprendere in mano quello che avevo lasciato terminando gli studi e per far questo ho scelto il master U-Rise che mi ha permesso di poter arrivare a Codici, realtà con la quale sto collaborando per il mio project work.  

Raccontaci sinteticamente il progetto o i progetti a cui stai lavorando.

Il mio lavoro con Codici si articola in due rami: 

  1. l’attività di ricerca sociale nell’ambito del programma Qubì di Fondazione Cariplo e dell’azione “Osservatorio Popolare” sviluppata da Codici (link)
  2. la mia ricerca per il project work che presenterò in chiusura del master. Il progetto di ricerca ha come oggetto i processi di partecipazione di giovani e bambini nella trasformazione dello spazio pubblico. Il progetto parte da un’analisi di casi, riflettendo sui loro percorsi progettuali, con l’obiettivo di presentare una cornice di orientamento per progettualità future. Gli elementi raccolti contribuiranno inoltre allo sviluppo delle conoscenze e ad ulteriori approfondimenti relativamente all’Osservatorio Popolare di cui Codici Ricerca e Intervento è referente all’interno del progetto QuBì.

Un feedback a caldo: l’esperienza di tirocinio è in linea con le aspettative che avevi quando ti sei iscritto al master?

L’esperienza di tirocinio supera le aspettative iniziali. Sono stata accolta in un ambiente professionale stimolante e inclusivo.

Una riflessione sullo stato attuale: in che modo la realtà in cui state svolgendo lo stage ha reagito, e sta reagendo, all’attuale pandemia? 

La pandemia ha certamente influito sulle modalità di lavoro di Codici che nonostante le difficoltà non ha mai sospeso la sua attività. Trattandosi di un approccio che prevede molto lavoro sul campo questo ha portato a doversi ripensare in alcune situazioni.

Condivid l'articolo sui social: